Il Parco

Il parco naturale di Cavalonga, con i suoi 16 ettari,  nel fascino del paesaggio ibleo,  circonda le architetture del complesso alberghiero, che si distribuiscono senza invadenza nella campagna tra ulivi e carrubi centenari. Caratteristico il carrubo,  presente nella zona come cultura intensiva,  per un’iniziativa di promozione agraria nel XVIII secolo del regno borbonico..
La preziosa presenza delle due piscine arricchisce gradevolmente l’ambiente, che tuttavia offre molteplici occasioni di godimento:

  • il “campo degli aromi” nel quale sono coltivati oltre 35 varietà di erbe aromatiche, aperto alle passeggiate degli ospiti, fornisce preziosi profumi per la cucina;
  • il “giardino delle pietre” nel quale si possono ammirare rocce venute dal cuore della terra, segnate dalla prima vitale presenza dell’acqua;
  • la “terrazza dello Yoga” che consente di godere le lezioni nella pace della natura incontaminata nella speciale luce della Sicilia sud orientale
  • un percorso di trekking che risalendo lungo la collina conduce ad un antico casolare abbandonato, oltre il quale è possibile proseguire per un lungo itinerario tra le campagne di oltre 20 Km. sino al parco