Le Stagioni ed il Clima

LA PRIMAVERA 15 marzo .- 30 maggio
In Sicilia la primavera inizia prima che nel nord Italia e Europa. La campagna siciliana rifulge di tutti i suoi fiori, i suoi colori, i suoi profumi e il clima, sebbene variabile, offre anche giornate piacevolmente calde, con possibilità di fare i primi bagni in mare a maggio.

L’ESTATE 1 giugno – 30 settembre
La lunga estate iblea, che in realtà si prolunga anche oltre il 30 settembre è la stagione del grande sole, delle piscine di Parco Cavalonga scavate nella roccia, del mare, delle lunghe, calde serate illuminate da incredibili lune, trascorse tra le preziose architetture delle città barocche. E magari concluse dal piacere di una lauta cena sotto le stelle, nel tepore della notte.

AUTUNNO - INVERNO 1 ottobre – 15 gennaio
L’autunno, forse, è la stagione siciliana più godibile. La rude forza del paesaggio improvvisamente si tinge di verde. Le arance, i melograni, le uve si accendono di colori, in un’aria ora tersa, pulita dalle prime piogge. Il sole resta caldo, ma di una luce più dolce, e consente di godere del mare sino ad oltre ottobre, sino ad oltre dicembre se si vuole. La campagna si riempie di vita, per la vendemmia, per la raccolta delle olive, poi delle arance. I giorni del Natale e di Capodanno sono pervasi, a meno di eventi atmosferici di rara frequenza, di una pacata luminosità.